Luigi PentasugliaLuigi Pentasuglia Vergine delle rocce Cenacolo Gioconda Leonardo da Vinci

Luigi Pentasuglia Vergine delle rocce Cenacolo Gioconda Leonardo da Vinci

Luigi Pentasuglia è nato a Matera nel 1955. Si è laureato in musicologia presso l’Università di Bologna con una tesi sul pensiero e l’opera del musicologo calabrese Fausto Torrefranca (Fausto Torrefranca idealismo, vitalismo e nazionalismo nella ‘Vita Musicale dello Spirito’). È titolare della cattedra di Storia ed Estetica della Musica presso il Conservatorio della sua città natale. Per la Regione Basilicata ha curato l’incisione di tre CD sul repertorio vocale e strumentale dei principali compositori lucani dal ‘500 fino ai giorni nostri.

Per la Biblioteca Provinciale di Matera ha curato la ricerca e l’edizione moderna delle seguenti opere di autori lucani: Egidio Romualdo Duni (1708-1775): Minuetti e Contradanze (1738); Sei sonate a Tre, op. 1 (1738); Antonio Duni (1700 ca. -1766 ca.): Cinque Sinfonie; Michele Enrico Carafa (1787-1872): Collezione di Cavatine Italiane. Nel campo della pedagogia musicale ha pubblicato: ed. Bèrben, 12 Studi di R. Kreutzer (1987); ed. Diastema, Il segreto di Paganini. Mutazioni: tecnica comparata per violino e architarra (1997); ed. Robert Martin: Les classiques de la Renaissance (1995). Nel 2006, per le edizioni Basileus, ha pubblicato Leonardo l’eretico. L’Apocalisse nei capolavori del genio vinciano.

Luigi Pentasuglia Vergine delle rocce Cenacolo Gioconda Leonardo da Vinci

Luigi Pentasuglia Vergine delle rocce Cenacolo Gioconda Leonardo da Vinci Luigi Pentasuglia è nato a Matera nel 1955. Si è laureato in musicologia presso l’Università di Bologna con una tesi sul pensiero e l’opera del musicologo calabrese Fausto Torrefranca (Fausto Torrefranca idealismo, vitalismo e nazionalismo nella ‘Vita Musicale dello Spirito’). È titolare della cattedra di Storia ed Estetica della Musica presso il Conservatorio della sua città natale.
Per la Regione Basilicata ha curato l’incisione di tre CD sul repertorio vocale e strumentale dei principali compositori lucani dal ‘500 fino ai giorni nostri. Per la Biblioteca Provinciale di Matera ha curato la ricerca e l’edizione moderna delle seguenti opere di autori lucani: Egidio Romualdo Duni (1708-1775): Minuetti e Contradanze (1738); Sei sonate a Tre, op. 1 (1738); Antonio Duni (1700 ca. -1766 ca.): Cinque Sinfonie; Michele Enrico Carafa (1787-1872): Collezione di Cavatine Italiane. Nel campo della pedagogia musicale ha pubblicato: ed. Bèrben, 12 Studi di R. Kreutzer (1987); ed. Diastema, Il segreto di Paganini. Mutazioni: tecnica comparata per violino e architarra (1997); ed. Robert Martin: Les classiques de la Renaissance (1995). Nel 2006, per le edizioni Basileus, ha pubblicato Leonardo l’eretico. L’Apocalisse nei capolavori del genio vinciano. Luigi Pentasuglia Vergine delle rocce Cenacolo Gioconda Leonardo da Vinci

Luigi Pentasuglia Musicista Docente Conservatorio Matera